Il grado di morbidezza di un materasso è un fattore estremamente soggettivo che dipende dalle abitudini proprie di ogni persona. Di norma un materasso deve garantire una certa comodità in modo tale da performarsi alle curve fisiologiche del corpo umano per assicurare un sostegno adeguato, cedendo in corrispondenza delle sporgenze (la spalla) e andando a riempire le nostre cavità (zona lobare). Questo effetto non si verifica con un materasso eccessivamente rigido poichè in quel caso saremmo noi a doverci adattare alle spinte del materasso che cerca di contrastare il nostro peso.